Pontisola – Pro Piacenza 1-0
Pontisola: Mora 7,5, Suardi 7, Luzzana 6,5, Ruggeri 8, Mologni 6 (8’st Berera 6), Vanoncini 7, Risi 6,5 (35’st Bottini s.v.), Stucchi 6,5, Salandra 7,5, Crotti 6,5, Augello 7. All.: Del Prato
Pro Piacenza: Medioli 7, Santi 6, Feher Mihai 6 (28’st Cazzamalli 6,5), Rieti 6, Jakimoski 5,5, Colicchio 6, Pessagno 5,5, Marmiroli 6 (20’st Matteassi 6), Piccolo 5,5 (15’st Pasaro 5,5), Franchi 6,5, Bignotti 7. All.: Franzini
Arbitro: Minotti di Roma 2
Assistenti di linea: Biava di Vercelli e Locatelli di Novara
Reti: 18’st Salandra (P)
Note: ammoniti Franchi (PP), Crotti (P), Feher Mihai (PP), Rieti (PP) e Jakimoski (P) per gioco scorretto; Augello (P) per comportamento non regolamentare
Migliore in campo: Ruggeri (P)

Ponte San Pietro – Impresa del Pontisola, che vendica la sconfitta maturata in campionato eliminando la Pro Piacenza, e accedendo così ai quarti di finale, dove l’undici di Del Prato troverà il Pordenone. In avvio Stucchi recupera palla e lancia Salandra, ma il tentativo dell’attaccante viene respinto da Medioli. La reazione ospite arriva su punizione: Franchi pennella dal limite, la palla si stampa sul palo prima di carambolare in area, dove Rieti raccoglie e spara a botta sicura, incappando nella schiena di Bignotti. Pontisola ancora pericoloso, con i colpi di testa di Salandra e Suardi smanacciati da Medioli, ma i piacentini non si fanno intimorire, colpendo un secondo legno con l’inzuccata di Franchi. Al 23’ Bignotti fugge a tre uomini, ma Mora è svelto in uscita e blocca in due tempi. Nella ripresa, le due squadre ci impiegano un po’ a carburare, ma al primo affondo il Pontisola passa: Augello verticalizza per Ruggeri, che da posizione defilata appoggia all’indietro per l’accorrente Salandra, lesto a insaccare con una gran botta sul primo palo. Tra le fila ospiti, mister Franzini attinge dalla panchina, inserendo i pezzi pregiati, ma i Blues contengono e rilanciano, sfiorando il raddoppio in contropiede. Mora ci mette la pezza salvifica, salvando da campione su Matteassi, Bignotti e Cazzamalli, e il risultato non cambia più. Vincono meritatamente i Blues, sempre più splendidi protagonisti sul doppio fronte coppa-campionato.
Nik

CLICCA QUI PER VEDERE LA GALLERY DI PONTISOLA-PRO PIACENZA (FOTO ALEX)