Isak Hien, a lungo inseguito in estate, è il primo investimento dell’Atalanta al calciomercato di riparazione. Il centrale difensivo svedese arriva dall’Hellas Verona per una cifra intorno ai 10 milioni. In estate erano 18 quelli pretesi dal presidente gialloblù Maurizio Setti a fronte della dozzina offerta dal front office di Zingonia. Alle visite mediche, molto probabilmente già a Capodanno, seguirà la firma fino al 30 giugno 2028. Hien, di mamma svedese e papà ghanese originario del Burkina Faso, compie 25 anni il prossimo 13 gennaio.