È atterrata l’astronave degli alieni bergamaschi in quel di Roma. La Dea schianta la Lazio con un poker strabiliante sotto il segno ancora una volta del suo capitano Papu Gomez. Gol come stilettate nel fianco della squadra di Inzaghi che cade in casa sonoramente sconfitta da un’Atalanta pressoché perfetta. La domanda che tutti si facevano prima della gara ora rimbalza ancor più ad alta voce sui social: questa Atalanta è da scudetto? Difficile dare una risposta ora. Certo è che Gomez e compagni in sole due partite hanno messo a segno la bellezza di 8 reti ai danni di Torino e Lazio, non certo due compagini delle più abbordabili da affrontare in un inizio campionato pieno di dubbi e incertezze post Covid. Oltre allo strapotere tecnico del capitano nerazzurro a spiccare sono stati i due laterali Hans Hateboer e Robin Gosens. Il primo è riuscito ad infilare il secondo gol consecutivo, occasione più unica che rara per lui. L’esterno tedesco invece è stato autore di una prova maiuscola, perfetta, da manuale del calcio. Quanto valgono sul mercato questi due giocatori? Se lo chiedono in tanti sui diversi post che rimbalzano sul web, probabilmente paonazzi in volto per la forza straordinaria di questi due top player del campionato italiano. I tifosi atalantini esultano e si godono una squadra corazzata che corre all’impazzata guidata dal suo capitano che conduce con 3 reti dopo sole due partite la classifica dei capocannonieri.

Mattia Maraglio