Darfo-MapelloBonate 1-2
Darfo (4-4-2): Maffi 6.5; Altobelli 6; Baresi 6, Federico Giorgi 6 (25’ st Capelloni 5.5), Guerra 5.5; Brunetti 5 (32’ st Colombi sv), Truzzi 5.5, Bettari 5, Piantoni 5 (15’ st Salomoni 6); Lorenzi 6, Scielzo 5. A disp. Salvetti, Cortali, Lucenti, Lini, Matteo Giorgi, Sarzi. All. De Zerbi.
MapelloBonate (5-4-1): Invernizzi 6.5; Ferrari 6.5 (44’ st Biaye sv), Borghetti 6, Nicolosi 6.5, Alushaj 6, Adiansi 6.5; Mauri 7.5, Pedrocchi 7, Verzeletti 6, Sorti 6.5 (32’ st Gabellini 6); Russo 5 (1’ st Piras 6). A disp. Lascala, Tognoli, Colombo, Corti, Poli, Manzoni. All. Mazzoleni.
Arbitro: Marini di Trieste 6.
Reti: 11’ pt Mauri, 44’ pt rig. Lorenzi, 50’ st Pedrocchi.
Note: ammoniti Ferrari, Bettari, Baresi, Borghetti, Verzeletti, Pedrocchi; espulso Bettari al 42’ st per somma di ammonizioni.

Darfo – Buona la prima per Mazzoleni sulla panchina del MapelloBonate. Bergamaschi che giocano coperti ma – al tirar delle somme – meritano pienamente i tre punti sul campo di un Darfo che rimane mestamente ultimo in classifica.
La cronaca. Mapello in vantaggio su bomba dal limite di Mauri (11’). Gialloblù vicini al gol in altre occasioni, come con Sorti (6’) e Verzeletti (21’) su cui c’è un Maffi prodigioso. Il pari è un rigore di Lorenzi (44’). Nella ripresa ancora Sorti (27’), una traversa e un tiro a distanza ravvicinata di Gabellini (33’) e l’inzuccata decisiva di Pedrocchi (50’). Per il Darfo un colpo di testa di Baresi (24’) neutralizzato e un clamoroso errore di Capelloni (45’) solo davanti al portiere.RIPRODUZIONE RISERVATA