UMANA CHIUSI – GRUPPO MASCIO TREVIGLIO 87-96
(19-17; 29-28; 20-30; 19-21)
Umana Chiusi: Lester Medford 21 (3/8, 2/7), Jeremiah Wilson 15 (5/11, 1/5), Bernardo Musso 11 (2/2, 2/5), Martino Criconia 10 (2/2, 1/3), Luca Pollone 9 (2/4, 1/6), Andrea Ancellotti 9 (3/5, 0/0), Lorenzo Raffaelli 8 (0/1, 2/3), Francesco Fratto 4 (1/2, 0/0), Luca Possamai 0 (0/1, 0/0), Leonardo Biancotto 0 (0/0, 0/0), Emilio Cavalloro 0 (0/0, 0/0), Marco Braccagni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 29 – Rimbalzi: 28 13 + 15 (Andrea Ancellotti 8) – Assist: 14 (Lester Medford 5)
Gruppo Mascio Treviglio: Yancarlos Rodriguez 24 (1/3, 4/6), Wayne Langston 16 (6/11, 0/0), Lamarshall Corbett 15 (3/5, 3/6), Eric Lombardi 12 (2/5, 2/3), Brian Sacchetti 10 (1/2, 2/2), Federico Miaschi 7 (2/4, 1/4), Davide Reati 6 (0/0, 2/2), Ursulo D’almeida 6 (2/3, 0/0), Alessandro Cipolla 0 (0/0, 0/0), Matteo Bogliardi 0 (0/0, 0/1), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 22 – Rimbalzi: 31 9 + 22 (Wayne Langston, Brian Sacchetti 7) – Assist: 17 (Lamarshall Corbett, Federico Miaschi 4)
Arbitri: Caforio, Radaelli, Perocco

Chiusi – Con una gara accorta Gruppo Mascio raddrizza la serie vincendo in maniera abbastanza netta gara 2. Questa sera buona prova difensiva che ha permesso alla squadra di Carrea di restare sempre a contatto di Chiusi, che ha iniziato bene ma poi con il passare dei minuti è andata affievolendo il proprio potenziale offensivo. Decisivo il terzo quarto con 30 punti messi a segno dalla Blu che hanno completamente ribaltato l’inerzia dell’incontro, permettendo a Reati e compagni di amministrare poi con raziocinio l’ultimo periodo. Stasera un super Rodriguez è stato seguito dai positivi Langston e Corbett, mentre dalla panchina bene si è comportato anche Lombardi (leggermente meno preciso di gara 1 ma pur sempre un fattore di qualità). Poco impiegato Miaschi mentre per Sacchetti dubbi sulla sua situazione fisica, vista l’uscita per infortunio proprio nelle battute finali dell’incontro. Tra i senesi, bene ancora la coppia Medford-Wilson.
I due coach propongono gli stessi quintetti iniziali di gara 1, ovvero Chiusi con Criconia, Wilson, Pollone, Ancellotti, Medford. Treviglio: Rodriguez, Langston, Cipolla, Corbett, Sacchetti
Prima frazione. Sessanta secondi di errori sono il preludio al primo canestro della partita con Langston. Risponde Wilson con quattro punti consecutivi. Langston sempre lesto sotto le plance sfrutta l’assist di Corbett. Criconia buca la difesa ospite in contropiede ma Treviglio non ci sta ed arriva il nuovo pareggio con Rodriguez (2 su 2). Medford inaugura la sua partita con un canestro dal pitturato. Tripla di Rodriguez per il nuovo sorpasso in una gara che sale di tono. Altri quattro punti di Wilson su no look di Medford. Wilson con la tripla del +6 costringe Carrea al time out. Si riparte con la tripla centrale di Reati grazie all’amico ferro. Tutto vanificato dalla schiacciata di Ancellotti. Miaschi appena entrato realizza dal fondo. La tripla di Lombardi nel finale fa impattare Treviglio ma sull’ultimo possesso, Wilson riporta avanti Chiusi, ponendo fine ad una frazione di fatto molto equilibrata.
Seconda frazione. Musso arma la mano e piazza la prima tripla. Bene il canestro immediato di D’Almeida ma Musso decide di fare male e dalla stessa mattonella realizza un’altra bomba. Nuovo botta e risposta di D’Almeida. Miaschi innesca Corbett che non si fa pregare ed in transizione realizza la tripla che suggerisce a Bassi il primo time out toscano. Medford si guadagna il giro in lunetta ma fa solo 1 su 2. L’americano fa poi tutto da solo partendo dalla difesa mentre il reverse di Lombardi capitalizza l’assist di Rodriguez. Altri due punti per Musso entrato benissimo nel match. Sacchetti taglia il campo innescando Corbett che realizza la seconda tripla di serata. Sempre Sacchetti è protagonista dalla lunetta (2 su 2) con Treviglio che torna nuovamente avanti ma l’equilibrio regna sovrano. Medford buca la difesa arcigna della Blu. L’8 toscano si prende anche una tripla con fallo (Bogliardi). Libero trasformato. Langston vince la battaglia a rimbalzo mentre arriva il canestro di Criconia. Lombardi accorcia a -3, Ancellotti si produce in un’altra schiacciata. Triple in libertà di Sacchetti e Corbett. Non è da meno Criconia. Dopo il time out di Chiusi va in lunetta Langston (2 su 2). Pollone piazza la tripla a -31”. Altro time out ora per Treviglio. Langston si ripropone con precisione dalla carità poi Fratto ben servito da Medford deve solo appoggiare mettendo la parola fine al secondo periodo con Chiusi avanti di 3. Per ora protagonisti già in doppia cifra le due coppie di americani.
Terza frazione. Meno di un minuto e Medford recupera palla e piazza la tripla. Rodriguez rintuzza dalla carità. Langston piazza quattro punti consecutivi. Bene il canestro immediato di Pollone ma Treviglio non demorde. Rodriguez ancora dalla carità e Corbett in contropiede mandano avanti Gruppo Mascio. Criconia trasforma tre liberi. Canestro di Fratto ma Rodriguez risponde subito con la tripla dal fondo così come quella di Lombardi che porta Treviglio al massimo vantaggio (+5). Fratto fa 1 su 2. Accorcia Musso mentre D’Almeida fa 2 su 2 dalla carità. Tripla di Raffaelli per il -1 di Chiusi, subito ricacciata indietro dalla bomba di Miaschi. Altra tripla di Raffaelli. Lombardi non sfrutta al meglio il giro in lunetta (1 su 2). Contropiede di Lombardi e Miaschi con Treviglio che cerca la fuga, interrotta solo dalla sirena del fine frazione da 30 punti che porta la Blu a +7.
Quarta frazione. Due liberi di Medford inaugurano il periodo. Tripla di Reati. Sempre preciso Medford dalla carità per tenere in partita Chiusi. Anche Wilson non sbaglia dalla carità. Tutto vanificato dalla tripla di Sacchetti (+7) a -6’14”. Prova a ricucire Ancellotti dalla carità (2 su 2) mentre Treviglio è in bonus. A -5’42” quarto fallo di Langston. Ancellotti questa volta fa solo 1 su 2. Anche Musso arriva a quattro falli. Le squadre cominciano ad accusare stanchezza fallendo anche occasioni facili. Chiusi ormai segna solo dalla carità ricucendo velocemente a +2 con Raffaelli. Langston vince ai rimbalzi mentre Pollone viene servito chirurgicamente da Ancellotti. Torna a segnare Lombardi (ma solo 1 su 2). La gara è una battaglia ed a -2’45” Treviglio è costretto a rinunciare a Langston, fuori per cinque falli. Così Pollone impatta il risultato con un 2 su 2 decisivo. Lay out di Rodriguez che poi non sbaglia dalla carità. Non bene Musso (1 su 2). Tripla di Rodriguez al nascere degli ultimi 60” per il +7. Il gioco riprende con un infortunio a Sacchetti che esce dolorante. La tripla sulla sirena dei 24” di Rodriguez mette in ghiaccio la vittoria che Medford mitiga con un giro pieno in lunetta (3 su 3). Sipario su Rodriguez che piazza anche due liberi per un bottino personale che recita 24 punti e 33 di valutazione (chapeau). Si torna dunque a Treviglio con la certezza di altre due gare da giocare tra le mura del Palafacchetti in una serie riaperta ma equilibrata sin dai primi due match giocati in terra toscana.
Giuseppe De Carli